Liceo Linguistico-Scientifico Statale "Cuoco-Campanella" - Napoli

Sito Istituzionale del Liceo

Albo Pretorio

Amministrazione Trasparente

ScuolaNext Registro elettronico - Accesso Famiglie

 

July 2020
M T W T F S S
29 30 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2

Nuovo Monitore Napoletano

Politecnico di Milano

Università di Bologna

Posta elettronica

Siti Istituzionali

Organizzazioni Sindacali

Scuola Normale Superiore di Pisa

Scuola Normale Superiore di Pisa

Quotidiani nazionali

Quotidiani esteri

open days universitari corsi di studio di scienze/ingegneria e architettura

Comunico che, nella settimana 13-17 febbraio 2017 si svolgerà Porte Aperte 2017, l'annuale manifestazione di orientamento universitario della Scuola Politecnica e Delle Scienze di Base della Federico II

 

Nel corso della manifestazione le Strutture della Scuola si apriranno agli  studenti potenzialmente interessati ad intraprendere gli studi nell’Area tecnico-scientifica della Federico II. Porte Aperte 2016 è stato un grande successo di partecipazione ed organizzativo, al punto da suggerirne la riproposizione facendo tesoro dell'esperienza accumulata. 
 
Come già l’anno scorso, abbiamo voluto conferire alla iniziativa un carattere “strutturato”, offrendo una molteplicità di moduli di orientamento (seminari di presentazione dell’offerta didattica, visite ai laboratori dipartimentali) riferiti all’intero spettro dell’offerta formativa della Scuola. Gli studenti possono individuare preventivamente i moduli di orientamento ai quali sono interessati e prenotarsi attraverso una semplice procedura on-line, accessibile alla url:  https://goo.gl/forms/smiOy6W3HV1pS5Gp2
 
In allegato il programma dettagliato della manifestazione che vedrà impegnate Scienze il 13 e 14 febbraio, Architettura il 14 e 15, Ingegneria il 16 e 17. 
 

E’ bene sottolineare che Porte Aperte 2017 non risponde alla finalità di attrarre a tutti i costi gli studenti verso le nostre discipline. Essa punta a favorire una scelta più consapevole degli studi universitari da parte dei potenziali immatricolandi come chiave per ridurre i fenomeni di dispersione e per migliorare la qualità e la regolarità della loro esperienza universitaria.

cordiali saluti
prof. Marco Lapegna